Funzione riproduttiva e pavimento pelvico

Il ruolo del pavimento pelvico nella funzione riproduttiva è particolarmente evidente nel momento del parto. 
Durante le varie fasi del parto vaginale i muscoli , le fasce e tutti i tessuti connettivi di questa zona si lasciano distendere per permettere la progressiva fuoriuscita del feto. Inoltre essi sono parte attiva nel promuovere la fuoriuscita del neonato attraverso una buona capacità contrattile, che risulta di ausilio alla forza contrattile

fondamentale espressa dal muscolo uterino. E’ pertanto utile che in occasione di questo importante evento, i muscoli del pavimento pelvico e tutte le strutture fasciali coinvolte possiedano una buona capacità elastica è una completa integrità anatomo-funzionale.

La gravidanza in generale, fondamentalmente, poi anche il parto vaginale, specie se le dimensioni del neonato sono rilevanti in rapporto alla struttura materna, sono i principali fattori che “danneggiano” l’integrità anatomo-funzionale del pavimento pelvico. Ancora più evidenti saranno le alterazioni funzionali in presenza di fattori predisponenti allo sviluppo di certe patologie. In ogni caso i dati che abbiamo ci fanno capire come le alterazioni del pavimento pelvico riguardino ragionevolmente la maggior parte delle donne.

Dott. Fabio Muggia
Ambulatorio Ginecologico
presso ”Centro di Medicina” (www.centrodimedicina.com)
Viale della Repubblica 10/b 31050 Villorba (TV) - Italia
P.I.: 04283160267 

Dr. Fabio Muggia per offrirti una migliore esperienza su questo sito utilizza cookie di sessione e di terze parti. La prosecuzione della navigazione mediante consenso (pressione su OK) o scroll di pagina comporta l'accettazione all'uso dei cookie. Procedendo con la navigazione autorizzi la scrittura di tali cookie sul tuo dispositivo. Se ritieni di non prestare il consenso, ti preghiamo di chiudere questo tab del browser. Per maggior informazioni è a tua disposizione l’informativa completa Cookie