Irregolarità del ciclo mestruale

Le "irregolarità del ciclo mestruale” (il ciclo mestruale “regolare” di una donna in età fertile ed è caratterizzato da un “ritmo” di circa 28 giorni, con un "flusso" della durata di circa 5-6 giorni, ma anche 7 e si presenta in quantità "media-abbondante") sono quasi sempre causate da una qualche problematica ormonale la quale, a sua volta, un essere imputabile ad una qualche anomalia o malfunzionamento a carico dell'utero od a carico dell'ovaio, anche come espressione di disordini metabolici e complessi e di carattere sistemico, ossia che interessano l'organismo nella sua totalità. Le “irregolarità del ciclo mestruale” sono molto spesso associate ad una condizione, talora anche solamente temporanea, di sterilità; in talune situazioni le "irregolarità del ciclo mestruale" sono causate da squilibri ormonali che possono essere anche una concausa favorente la la slatentizzazione o lo sviluppo di tumori a carico dell'utero, dell'ovaio ed anche della mammella.

Per le ragioni sopra esposte le "irregolarità del ciclo mestruale" è bene che vengano sempre correttamente inquadrate attraverso un corretto procedimento diagnostico in modo da capire.

Dott. Fabio Muggia
Ambulatorio Ginecologico
presso ”Centro di Medicina” (www.centrodimedicina.com)
Viale della Repubblica 10/b 31050 Villorba (TV) - Italia
P.I.: 04283160267 

Dr. Fabio Muggia per offrirti una migliore esperienza su questo sito utilizza cookie di sessione e di terze parti. La prosecuzione della navigazione mediante consenso (pressione su OK) o scroll di pagina comporta l'accettazione all'uso dei cookie. Procedendo con la navigazione autorizzi la scrittura di tali cookie sul tuo dispositivo. Se ritieni di non prestare il consenso, ti preghiamo di chiudere questo tab del browser. Per maggior informazioni è a tua disposizione l’informativa completa Cookie