Isteroscopia operativa e sue indicazioni

L'esame che risponde al nome di “isteroscopia operativa” permette di effettuare interventi di biopsia mirata estremamente precisa, come ad esempio asportare polipi o miomi sottomucosi, come pure dà la possibilità di correggere malformazioni uterine di vario grado, come ad esempio eseguire la “metroplastica correttiva per utero setto” al fine di migliorare la fertilità della donna; dà la possibilità di rimuovere le “sinechie”, cicatrici che danneggiano gravemente la cavità uterina ostacolando una gestazione; talora addirittura consente di realizzare l’intervento di “ablazione endometriale”, che rappresenta la più raffinata forma di terapia dei sanguinamenti uterini abbondanti (metrorragia) ed anomali che spesso si verificano nelle donne dall’epoca del climaterio alla menopausa, purché la causa di tali sanguinamenti non sia imputabile a patologia maligna (che richiede, invece, un trattamento più radicale ed esteso). La procedura di “isteroscopia operativa” viene eseguita sotto anestesia (anestesia spinale in oltre il 90% dei casi; la restante parte in sedazione con “maschera laringea”), sempre in regime di day-hospital; solo molto raramente la paziente viene dimessa la mattina successiva al giorno dell’intervento.

Dott. Fabio Muggia
Ambulatorio Ginecologico
presso ”Centro di Medicina” (www.centrodimedicina.com)
Viale della Repubblica 10/b 31050 Villorba (TV) - Italia
P.I.: 04283160267 

Dr. Fabio Muggia per offrirti una migliore esperienza su questo sito utilizza cookie di sessione e di terze parti. La prosecuzione della navigazione mediante consenso (pressione su OK) o scroll di pagina comporta l'accettazione all'uso dei cookie. Procedendo con la navigazione autorizzi la scrittura di tali cookie sul tuo dispositivo. Se ritieni di non prestare il consenso, ti preghiamo di chiudere questo tab del browser. Per maggior informazioni è a tua disposizione l’informativa completa Cookie