Quali possono essere le complicanze intra-operatorie?

L'isteroscopia è generalmente priva di rischi. La perforazione dell'utero è un evento estremamente raro nella pratica diagnostica; la perforazione dell’utero durante l’intervento di isteroscopia operativa è ugualmente una complicanza rara e, generalmente, di modesta rilevanza, che quasi mai richiede un intervento chirurgico; tuttavia il verificarsi di tale complicanza obbliga il chirurgo alla sospensione dell’atto operatorio, per cui la paziente dovrà successivamente ripetere l’intervento); se una perforazione uterina viene tempestivamente riconosciuta e generalmente sufficiente che il chirurgo sospenda l’intervento, che alla donna vengono somministrati farmaci per mantenere l’utero contratto, come dopo il parto, e che siano monitorate le sei ore successive le eventuali perdite ematiche e lo stato della paziente; solo raramente viene somministrato una dose di antibiotico.

Nelle donne che effettuano l’isteroscopia in regime “ambulatoriale”, senza supporto anestesiologico, molto raramente può verificarsi anche una reazione vagale che, causata dalla stimolazione del collo dell'utero durante la sua dilatazione, la qualcosa determina un temporaneo rallentamento del battito cardiaco e un abbassamento della pressione arteriosa, quasi sempre irrilevanti per una donna giovane, ma talora fonte di ulteriori complicazioni anche importanti per una donna anziana, o cardiopatica, od ipertesa, oppure affetto da problemi di circolazione sanguigna critica a livello cardiaco e cerebrale.

Dott. Fabio Muggia
Ambulatorio Ginecologico
presso ”Centro di Medicina” (www.centrodimedicina.com)
Viale della Repubblica 10/b 31050 Villorba (TV) - Italia
P.I.: 04283160267 

Dr. Fabio Muggia per offrirti una migliore esperienza su questo sito utilizza cookie di sessione e di terze parti. La prosecuzione della navigazione mediante consenso (pressione su OK) o scroll di pagina comporta l'accettazione all'uso dei cookie. Procedendo con la navigazione autorizzi la scrittura di tali cookie sul tuo dispositivo. Se ritieni di non prestare il consenso, ti preghiamo di chiudere questo tab del browser. Per maggior informazioni è a tua disposizione l’informativa completa Cookie